Il Prof. Lusa primo Fellow italiano di giurisprudenza dell’American Academy of Forensic Sciences

Vai ai contenuti

Il Prof. Lusa primo Fellow italiano di giurisprudenza dell’American Academy of Forensic Sciences

Scienze Forensi Magazine | Il giornale delle Scienze Forensi
Pubblicato da Scienze Forensi Magazine in Notizie · 1 Marzo 2016
Al 68° Congresso Mondiale dell’American Academy of Forensic Sciences, tenutosi a Las Vegas (Nevada) dal 22 al 27 febbraio scorsi, il dirigente ANCRIM Prof. Vincenzo Lusa, docente di diritto penale all’Università UNISED di Milano e all’Università San Bonaventura di Roma, è stato insignito del titolo di Fellow, la più alta onorificenza accademica e scientifica nel mondo anglosassone. L’American Academy of Forensic Sciences è la maggiore organizzazione internazionale per lo studio e la ricerca nelle scienze forensi e annovera migliaia di studiosi di tutto il mondo.
Il riconoscimento conferito al Prof. Lusa giunge a coronamento di una lunga carriera al servizio delle scienze antropologiche e forensi iniziata più di vent’anni fa. All’attivo del Prov. Vincenzo Lusa oltre sessanta pubblicazioni e otto monografie che hanno contribuito all’avanzamento delle scienze penalistiche e antropologico-criminali. Già lo scorso anno, il Professore ha stupito il mondo delle scienze forensi portando alla luce una variazione del sesso umano sino ad allora ignota. L’ultimo straordinario lavoro del Prof. Lusa è l’elaborazione di un protocollo di sicurezza per gli astronauti NASA basato sulle tecniche di studio neuroscientifico del comportamento deviante. Il protocollo in questione è stato discusso con successo, sempre nel corso del Convegno Mondiale, nell’ambito delle presentazioni orali della Sezione di Psichiatria e Scienze del Comportamento.

Riproduzione riservata



Associazione Nazionale
Criminologi e Criminalisti
Polo Scientifico di Corsico
Via Leonardo da Vinci n. 5
20094 Corsico (Milano)
Centralino Tel. (+39) 02.3672.8310
C.F. 97722330152
Torna ai contenuti